Le tappe della nostra storia

Autovie Venete inizia l’attività nell’immediato dopo guerra con la realizzazione del tronco Trieste – Padriciano. Nel 1950 diventa pubblica e, nove anni dopo, ottiene la concessione per costruire e gestire l’autostrada Venezia – Palmanova – Trieste con diramazione Palmanova – Udine per 147 chilometri complessivi. Nel 1966 viene inaugurato il tratto Trieste – Udine, mentre nel 1988 partono i lavori per la costruzione dell’autostrada A28 Portogruaro – Pordenone – Conegliano che sarà realizzato un poco alla volta, in più tratti e sarà concluso nel 2010. Nel 2005 la Società ottiene la concessione per il raccordo autostradale Villesse- Gorizia che diventa autostrada A34 nel 2013. Attualmente la Concessionaria è impegnata nella realizzazione della terza corsia sulla A4 Venezia – Trieste. È già stato ultimato il tratto Quarto d’Altino – San Donà di Piave. L’adeguamento dell’infrastruttura comprende anche il rifacimento di caselli, svincoli, o tratti di viabilità esterna di adduzione al sistema autostradale.
La rete autostradale è un importante crocevia internazionale per la mobilità di merci e persone da e per il Centro ed Est Europa. Il Friuli Venezia Giulia e il Veneto, infatti, rappresentano un perfetto hub logistico dove operano porti, aeroporti, interporti e terminal ferroviari. Sul network autostradale transitano – ogni anno – quasi 50 milioni di mezzi dei quali più di 12 milioni sono mezzi pesanti.

To Top